martedì 31 agosto 2010

I giornalisti e The Internets.

Un giornalista della Repubblica.it scrive:

"Un senza tetto ripreso per caso nella metropolitana di New York diventa il nuovo idolo della Rete: l'uomo si siede alla sua batteria immaginaria, sistema con cura i piatti e i tamburi inesistenti e poi si lancia in una straordinaria performance silenziosa come se fosse sul palco del vicino Madison Square Garden. L'azzeccata colonna sonora - il brano Dirty Cartoons della rock band indie Menomena - è stato aggiunto e sincronizzato dall'autore del video
A cura di Pier Luigi Pisa "

Eppure basta una piccola ricerca su internet per scoprire che quello e' un piccolo estratto del video completo originale dei Mnomena:

"What appears to be a thorough examination of a homeless man in the subway, turns into an air-drumming jam session that ends almost the second it gets started.
There is beauty in the rough collection of voices from Brent Knopf, Justin Harris, and Danny Seim. All band members share signing duties and play in the unorthodox style of swamping instruments from time to time. Although this is a significantly shorter version of the original 4 minutes and 53 seconds, it’s a video worth seeing. If you haven’t heard the full version of the song make sure you take the time to enjoy it.
The song is off of their latest album Mines from Barsuk Records, and the video was posted on Pitchfork earlier this week."
http://beatcrave.com/2010-08-13/best-new-music-video-of-the-week-menomena/

Se non sai usare The Internets, allora non scriverci sopra.

in riferimento a: New York, l'esibizione alla batteria immaginaria - Video - RepubblicaTv - la Repubblica.it (visualizza su Google Sidewiki)

sabato 28 agosto 2010

Emulatore Android e connessione tramite proxy

Nelle prime versioni di Android (fino alla 1.1r2), sistema operativo di Google per i telefoni cellulari, per permettere ad una sessione di emulazione di terminale Android di accedere ad internet tramite la connessione tramite proxy della macchina host, si doveva andare a modificare o le opzioni di lancio (nel caso dell'IDE Eclipse) oppure andare a modificare la tabella SYSTEM del database com.android.provider.setting.db dell'emulatore.

Ora questo metodo e' obsoleto, e non funziona più con la versione SDKv1.5, basta andare a modificare i valori del proxy del APN (nel mio caso era "Telkila") di default.
Questa opzione si trova in:
Home->Menu->Settings->WirelessControls->MobileNetworks->Access Point Names->T-mobile US->set Proxy Ip and Port#