martedì 21 luglio 2015

La Mia Grecia, Parte 2, ovvero, la Grecia ha aiutato la Germania e la Germania invece non aiuta la Grecia.

Oggi tra le varie notizie che quel simpatico giochetto di facebook, strumento che da voce a tutti (vero Umberto?), ho visto questa immagine di un ritaglio di giornale:


In questo articolo di giornale (sembrerebbe La Stampa) si dice:

"La conferenza del 1953. Quella firma (greca) in soccorso tedesco. Alla Conferenza di Londra del 1953 il ministro greco delle Finanze firma per lo stralcio del 50% del debito di guerra tedesco della Prima Guerra Mondiale ed il congelamento di quello della Seconda, poi azzerato. Una scelta presa per consentire alla Germania di riprendere a Crescere."

Da qui e' scattata una caccia alla Bufala, risultata invece una notizia assolutamente vera.

Accordo sui debiti esteri germanici
L'accordo sui debiti esteri germanici, noto anche come accordo sul debito di Londra (in tedesco rispettivamente Abkommen über deutsche Auslandsschulden e Londoner Schuldenabkommen, in inglese Agreement on German External Debts e London Debt Agreement), è stato un trattato di parziale cancellazione del debito firmato a Londra il 27 febbraio 1953 tra la Repubblica Federale di Germania da una parte e Belgio, Canada, Ceylon, Danimarca, Grecia, Iran, Irlanda, Italia, Liechtenstein, Lussemburgo, Norvegia, Pakistan, Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, Repubblica francese, Spagna, Stati Uniti d'America, Svezia, Svizzera, Unione Sudafricana e Jugoslavia dall'altra.
[...]
Sotto la negoziazione di Hermann Josef Abs, la delegazione tedesca raggiunse un elevato livello di riduzione del debito: con l'accordo di Londra infatti l'importo da rimborsare fu ridotto del 50% a circa 15 miliardi di marchi e dilazionato in più di 30 anni, il che, rispetto alla rapida crescita dell'economia tedesca, ha avuto un minore impatto.
[...]
L'accordo contribuì in modo significativo alla crescita del secondo dopoguerra dell'economia tedesca e al riemergere della Germania come potenza mondiale economica e permise alla Germania di entrare in istituzioni economiche internazionali come la Banca Mondiale, il Fondo Monetario Internazionale e l'Organizzazione Mondiale del Commercio.
[...]
Fu stabilito che i debiti sarebbero stati congelati fino alla riunificazione della Germania. Quando nel 1990 questo evento si verificò i suddetti debiti furono quasi del tutto cancellati, questo per permettere al nuovo stato di gestire una costosa e difficile riunificazione.
Leggi tutto su https://it.wikipedia.org/wiki/Accordo_sui_debiti_esteri_germanici
« Diceva Bernardo di Chartres che noi siamo come nani sulle spalle di giganti, così che possiamo vedere più cose di loro e più lontane, non certo per l'acume della vista o l'altezza del nostro corpo, ma perché siamo sollevati e portati in alto dalla statura dei giganti. »
Citazione presa su https://it.wikipedia.org/wiki/Bernardo_di_Chartres

Ma mi sa che purtroppo Angela non e' riuscita ad arrivare a neanche un ginocchio, e forse, dico forse, dovrebbe studiarsi un po' di Storia, capire cosa sia una "comunità" e farsi un bell'esame di coscienza.

Se l' Europa, quella grande, e' riuscita a cancellare il debito della Germania nonostante tutte le porcate commesse durante le guerre, non capisco perchè sia così difficile aiutare la Grecia di cui tutti siamo un po' figli, solo per onorare i debiti verso le banche.

mercoledì 1 luglio 2015

Gianna Nannini "In Italia" evade le tasse e patteggia, notizia + video + testo

Per la serie "Alla Faccia Della Coerenza", leggete la notizia mentre vi gustate il video musicale del brano "In Italia".




Nannini patteggia un anno e due mesi per l’evasione fiscale

Gianna Nannini era accusata di aver sottratto al fisco, tra il 2007 e il 2012, 3 milioni e 750 mila euro interponendo tra la società milanese Gng Musica srl, della quale risulta essere proprietaria e amministratore unico, e le case discografiche Sony e Universal (estranee alle accuse) una società di diritto irlandese (Bad&Worth Limited) e un’altra di diritto olandese (Z-Music Enterprise B.V), prive di una vera e propria struttura. Tutto ciò, secondo l’ipotesi degli inquirenti, in modo da non pagare al fisco italiano le royalties dei dischi e dei concerti in quanto delocalizzati in Stati in cui la tassazione risulta più favorevole.

Leggi il resto su http://www.lastampa.it/2015/06/30/italia/cronache/nannini-patteggia-un-anno-e-due-mesi-per-levasione-fiscale-EQQz542PCxjkeawOfFaMWP/pagina.html

Testo del brano "Fabri Fibra - In Italia ft. Gianna Nannini"

Ci sono cose che nessuno ti dirà
ci sono cose che nessuno ti darà
sei nato e morto qua
nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

Dove fuggi - in Italia
Le pistole in macchine - in Italia
Macchiavelli e Foscolo - in Italia
i campioni del mondo sono - in Italia

Benvenuto - in Italia
fatti una vacanza al mare - in Italia
meglio non farsi operare - in Italia
e non andare all'ospedale - in Italia
La bella vita - in Italia
le grandi serata, i gala - in Italia
fai affari con la mala - in Italia
il vicino che ti spara - in Italia

Ci sono cose che nessuno ti dirà
ci sono cose che nessuno ti darà
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

Ci sono cose che nessuno ti dirà
ci sono cose che nessuno ti darà
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

Dove fuggi - in Italia
I veri mafiosi sono - in Italia
i più pericolosi sono - in Italia
le ragazze nella strada - in Italia
Mangi pasta fatta in casa - in Italia
poi ti entran i ladri in casa - in Italia
non trovi un lavoro fisso - in Italia
ma baci il crocifisso - in Italia
I monumenti - in Italia
le chiese con i dipinti - in Italia
gente con dei sentimenti - in Italia
la campagna ai rapimenti - in Italia

Ci sono cose che nessuno ti dirà
ci sono cose che nessuno ti darà
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

Ci sono cose che nessuno ti dirà
ci sono cose che nessuno ti darà
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

Dove fuggi - in Italia
le ragazze corteggiate - in Italia
le donne fotografate - in Italia
le modelle ricattate - in Italia
Impara l'arte - in Italia
gente che legge le carte - in Italia
assassini mai scoperti - in Italia
voti persi e voti certi - in Italia

Ci sono cose che nessuno ti dirà
ci sono cose che nessuno ti darà
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

Ci sono cose che nessuno ti dirà
ci sono cose che nessuno ti darà
sei nato e morto qua
sei nato e morto qua
nato nel paese delle mezze verità

Dove fuggi
Dove fuggi