lunedì 31 agosto 2015

Da wordpress 2.10 a 4.3 in un balzo e varie amenità

Leggi il post completo su  http://www.andreapancotti.com/wordpress/?p=921

Questo blog era fermo dalla versione di wordpress 2.10 e forse non ci scrivevo dal 2009, anno in cui per mia personale comodità ero passato a Blogger.


Qualche giorno fa avevo deciso di aggiornarlo, facendo pulizia dei file sul server (hosting Aruba), e consolidare tutti i post del blog Blogger in questo.


Sulle prime ero un po' disperato, non c'erano guide, nulla, zero informazioni su come fare un upgrade così pesante.


Ho quindi manualmente aggiornato la versione 2.10 alla 3.0 (scaricando da https://wordpress.org/download/release-archive/), tutto filato liscio, anzi, di più. Wordpress mi ha proposto poi un altro aggiornamento direttamente alla 4.3, che pero' non poteva fare perche' le versioni di PHP e Mysql in uso non erano adeguate. Ero convinto che gli aggiormanenti automatici fossero stati messi in funzione dalla versione 3.7, ma meglio così.


Ho dunque aggiornato la versione di PHP (tramite il pannello di controllo di aruba) alla versione richiesta, ed ho spostato il database su uno più recente. Dopo ho cliccato sul tasto di aggiormaneto ed ho portato la versione di Wordpress alla 4.3.


Durante la scelta del tema ricevevo un errore 500, avevo già avuto questo problema su un altro sito, e l'ho risolto anche questa volta andando sempre sul pannello di controllo di Aruba e ripristinando i permessi Linux delle cartelle.


Per importare i vecchi post dal sito di Blogger ho usato il Blogger Importer di wordpress. Qui ho scoperto un problema, sia i vecchi post che quelli importati, usavano le categorie al posto dei tag/etichette. Sempre grazie ad un plugin di Wordpress ho convertito le categorie in tags.


Ultima cosa che volevo, mantenere aggiornato anche il vecchio sito blogger, una specie di cross posting, dopo alcuni tentativi ho trovato la soluzione ideale, ho abilitato la funzione di pubblicazione tramite email di blogger e installato su wordpress il plugin Email Subscriber, che permette di mandare email di notifica ai subscriber, permettendo di cancellare il link di cancellazione dalle notifiche (cosa che semplicemente non si poteva fare su wordpress).


Tutto questo "giro" e' stato fatto senza andare a modificare il codice dietro il sito ed utilizando plugin standard.




domenica 30 agosto 2015

Ritorniamo qui.

Ho aggiornato il sito e l'ho portato all'ultima versione di Wordpress.

Il sito http://anpanblog.blogspot.it/ riporterà in automatico quello pubblicato su http://www.andreapancotti.com/wordpress, tanto per generarvi casino.



http://www.andreapancotti.com/wordpress/?p=336