venerdì 22 giugno 2018

Leggi il post completo su  http://www.andreapancotti.com/wordpress/1316-2/

Non conoscevo l’importanza dei “trivia” nel mondo anglosassone, e questo libro è stato una piacevole scoperta. I “Trivia”, che in italiano viene erroneamente tradotto in “banalità, inezie, quisquilie”, sono quei piccoli fatti o nozioni di cultura generale (come l’animale più veloce, la distanza tra due cose, il peso di qualcosa, etc…) che sembrano nozioni irrilevanti, ma ben aiutano a capire sia il mondo che ci circonda che come funzioni la mente umana. L’autore parte per un viaggio alla scoperta del “trivia” perfetto, o le caratteristiche che deve avere, spiegando l’importanza di queste informazioni da quiz.
Libro in inglese.

The Importance of Being Trivial: In Search of the Perfect Fact