martedì 19 luglio 2016

Saluggia e la Via Francigena

Leggi il post completo su  http://www.andreapancotti.com/wordpress/saluggia-e-la-via-francigena/

La Via Francigena, Franchigena, Francisca o Romea, è parte di un fascio di vie, dette anche vie Romee, che conducevano dall'Europa centrale, in particolare dalla Francia, a Roma. Nel meridione d'Italia, in particolare in Puglia, è attestata inoltre una via Francesca, legata alla pratica dei pellegrinaggi, che taluni accostano alla via Francigena sostenendo esserne la prosecuzione a sud, verso Gerusalemme, benché non esistano prove storiche di tale affermazione.


Fonte https://it.wikipedia.org/wiki/Via_Francigena


Uno dei tratti passa da Saluggia, esattamente tra le tappe VA07 (Chivasso) e VA08 (Leri), vedi su http://www.visit.viefrancigene.org/it/map/wrap/?layer=statictrack&close=operations


Un buona cosa sarebbe valorizzare questo percorso, magari ravvivando la segnaletica comunale con riferimenti ed informazioni, fornendo un posto per dormire ai pellegrini, convenzioni con attività locali, etc... Interessante sarebbe anche la formazione di un comitato, che gestisca le richieste dei pellegrini e che li aiuti nel transito sul territorio comunale, o anche solo per incontrarli e chiacchierare sulla loro esperienza.


 




L'Enel, l'IRPEF e le Compensazioni del Nucleare

Leggi il post completo su  http://www.andreapancotti.com/wordpress/lenel-lirpef-e-le-compensazioni-del-nucleare/

Per capire il senso di questo post vi consiglio prima di leggere l'articolo su http://www.corriere.it/cronache/11_maggio_24/centrale-nucleare-jacopo-storni_2adb270c-860e-11e0-99e7-3448c5a7b9b0.shtml


Ne riporto alcuni passi.


"Quella che doveva essere una maledizione, è diventata la più ghiotta delle opportunità: in pochi anni, la centrale nucleare di Saint Vulbas ha catapultato il piccolo villaggio francese in una bolla di ricchezza."


"Ma gli sgravi fiscali che l'amministrazione comunale offre ai suoi abitanti grazie alle royalties, sono un bell'incentivo a lasciar da parte timori e suggestioni. E allora, mormorano in paese, ben vengano le centrali nucleari. «Tutto sommato – dice Marguerite, proprietaria del principale bar del paese – dalla realizzazione dell'impianto abbiamo avuto più benefici che disagi: i nostri clienti sono aumentati e gli affari girano a mille»."


"Approfittando delle agevolazioni fiscali comunali, sono proliferate a ritmi vertiginosi industrie, attività commerciali e abitazioni. A pochi passi dal centro del villaggio, è sorto il grande parco industriale Plaine de l'ain, polo d'attrazione finanziario che ha calamitato 115 aziende per un totale di 4.500 lavoratori. E poi c'è il grande Centre International de Rencontres, parco sportivo e culturale ad accesso gratuito, un tripudio di margherite e campi da tennis, giardini e palestre."


A Saint Vulbas c'e' una centrale nucleare attiva, con annessi rischi e preoccupazioni, la situazione di Saluggia sarebbe diversa, ma e' ora di affrontare la situazione, di prendere il toro per le corna e decidere noi.


E' poi di dominio pubblico che in zone dove ci sia attività legata alla produzione di energia nucleare gli abitanti abbiano vantaggi come per esempio non pagare la bolletta elettrica.


A Saluggia ci devono essere dei vantaggi oggettivi per gli abitanti, vantaggi veri sulle bollette elettriche, sulla rimozione dell' IRPEF, su sgravi fiscali reali per le imprese. Non e' possibile dite voi? Se ci fosse una Amministrazione capace e decisa, forse lo potrebbe diventare.




Le cinture di sicurezza sullo scuolabus

Leggi il post completo su  http://www.andreapancotti.com/wordpress/le-cinture-di-sicurezza-sullo-scuolabus/

"Sebastiano, ti metti la cintura sulla scuolabus quando andate in piscina con il centro estivo?", "No, non ci sono le cinture, le maestre ci dicono di tenerci con due mani così".


E subito mi si drizzano i capelli. Ma come, non ci sono le cinture di sicurezza sugli scuolabus? Per legge sui modelli vecchi non ci sono, ma un bel "chisenefrega"? La sicurezza dei bambini, e di chi dovesse usare lo scuolabus viene prima di tutto, prima di via Lusani, prima di via Don Carra. Ma quali sono le priorità della attuale Amministrazione Comunale? Solo quella di costruire, costruire, e se avanza qualcosa costruire?


L'uso delle compensazioni per il nucleare, che dovrebbero rendere Saluggia un posto meraviglioso, dovrebbero essere usate per il bene della comunità, non solo per farsi vedere!


Ma che bravi!




lunedì 4 luglio 2016

Quale antivirus usare su Windows?

Leggi il post completo su  http://www.andreapancotti.com/wordpress/quale-antivirus-usare-su-windows/

Ci sono un mare di antivirus da usare su Windows, sul mio computer di casa volevo passare da Windows 7 a Windows 10, così ho fatto una piccola ricerca, condivido con voi solo qualche idea...


Ho letto qualche decina di articoli in giro per il web, e credo di avere le idee più chiare al momento, anche se c'e' già molta confusione....


Innanzitutto, su Windows 10 c'e' installato di default Windows Defender (il Microsoft Security Essentials di Windows 7), che fa già parte del lavoro, volendo essere ancora più sicuri, lo voglio affiancare ad un'altro antivirus gratuito.


Quello che installero' e' BITDEFENDER ANTIVIRUS FREE EDITION, a detta del sito TOM'S GUIDE :


Bitdefender's malware-detection rate is second to none. The company's free antivirus product covers all the basics, offers a very low system-performance impact and, with free add-on software, provides such useful extras as a secure browser and a limited password manager. But Bitdefender Antivirus Free Edition's bare-bones interface is hard to figure out and offers no customization options — you can't even schedule a scan. It is software that's best for users who want a set-it-and-forget-it security solution.


Cioè uno dei migliori, impatta poco sulle performances del computer, ha poche opzioni, ed e' il migliore per chi vuole installare il software e dimenticarsi di averlo fatto. Poi sul sito GECKO&FLY dicono che e' anche senza pubblicità. e cio' non e' male!


In alternativa, in ordine, per chi volesse provare alti Antivirus Free e gratuiti, consiglierei Avira Free Antivirus, Avast! Free Antivirus, AVG AntiVirus Free, e per ultimo Panda Free Antivirus.


Quale e' la vostra esperienza?